Lavorare all’Università: pubblicati 4 Concorsi per Amministrativi e Tecnici








Il Politecnico di Milano ha indetto 4 concorsi pubblici per la selezione di quattro risorse da impiegare nell’area tecnica e nell’area amministrativa di alcuni dipartimenti. Le assunzioni sono a tempo indeterminato. I bandi di concorso scadono in data 21 gennaio 2019.

Il Politecnico di Milano ha pubblicato 4 bandi per l’assunzione a tempo indeterminato e pieno (36 ore settimanali) di 4 unità di personale, da impiegare presso i seguenti dipartimenti:
n.1 unità per l’area tecnica, tecnico scientifica ed elaborazione dati presso il Dipartimento di Chimica, Materiali ed Ingegneria Chimica. Assunzione prevista in categoria D – posizione economica D1;
n.1 unità per l’area amministrativa presso il Dipartimento di Ingegneria Gestionale. Assunzione prevista in categoria C – posizione economica C1;
n.1 unità per l’area tecnica, tecnico scientifica ed elaborazione dati presso il Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle costruzioni e ambiente costruito. Assunzione prevista in categoria D – posizione economica D1;
n.1 unità per l’area tecnica, tecnico scientifica ed elaborazione dati presso Area Servizi Supporto alla Ricerca e Innovazione Didattica – Servizio Valorizzazione della Ricerca – TTO. Assunzione prevista in categoria D – posizione economica D1.








Requisiti
Ai candidati ai concorsi per assunzioni del Politecnico di Milano, si richiedono i seguenti requisiti generici:
età non inferiore ad anni 18;
cittadinanza italiana o cittadinanza di altro stato membro della Unione Europea o delle altre categorie ammesse dai bandi;
godimento dei diritti politici;
idoneità fisica all’impiego;
aver ottemperato alle leggi sul reclutamento militare per i nati fino al 1985;
non essere stati esclusi dall’elettorato attivo politico;
non essere stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione o dichiarati decaduti da altro impiego statale o licenziati.

Titoli di studio
Inoltre, per ciascuna delle posizioni a concorso, si richiedono i requisiti specifici elencati sui singoli bandi e il possesso di uno dei seguenti titoli di studio.

Addetto area tecnica dipartimento chimica
Diploma di Laurea Specialistica o Laurea Magistrale o Diploma di Laurea vecchio ordinamento in qualsiasi classe di laurea;
Diploma di Laurea triennale in qualsiasi classe di laurea, unito a 2 anni di esperienza lavorativa specifica attinente la professionalità richiesta prestata presso amministrazioni statali, enti pubblici, aziende private o quale libero professionista.

Addetto area amministrativa dipartimento ingegneria gestionale
Diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

Addetto area tecnica dipartimento architettura
Diploma di Laurea Specialistica o Laurea Magistrale o Diploma di Laurea vecchio ordinamento in Ingegneria per l’ambiente e il territorio;
Laurea triennale in Ingegneria civile e ambientale con 2 anni di esperienza lavorativa specifica attinente la professionalità richiesta prestata presso amministrazioni statali, enti pubblici, aziende private o quale libero professionista.

Addetto area tecnica area servizi supporto ricerca
Diploma di Laurea Specialistica o Laurea Magistrale o Diploma di Laurea vecchio ordinamento in Modellistica matematico-fisica per l’ingegneria, Scienze e ingegneria dei materiali, Ingegneria Elettronica, Ingegneria Meccanica;
Laurea triennale in Ingegneria dell’informazione o Ingegneria industriale, con 2 anni di esperienza lavorativa specifica attinente la professionalità richiesta prestata presso amministrazioni statali, enti pubblici, aziende private o quale libero professionista.

Prove d’esame
I candidati ai concorsi del Politecnico di Milano affronteranno una prova scritta e una prova orale, riguardanti le materie elencate sui singoli bandi. Qualora il numero delle domande sia superiore al triplo dei posti messi a concorso, l’Amministrazione avvierà una prova preselettiva, consistente in un test a risposta multipla in cultura generale e discipline atte a rilevare caratteristiche attitudinali proprie della posizione per la quale si concorre.

Domanda e scadenza
Per partecipare ai concorsi a tempo indeterminato del Politecnico di Milano, è necessario compilare e presentare gli appositi moduli di partecipazione, sotto allegati, entro il 21 gennaio 2019, secondo una delle seguenti modalità:
a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata al Direttore Generale del Politecnico di Milano, Piazza Leonardo da Vinci n.32 – 20133 Milano;
a mano, presso l’Area Gestione Infrastrutture e Servizi – Servizio Posta, Protocollo e Archivio del Politecnico di Milano, Piazza Leonardo da Vinci n.32, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30 e dalle ore 13.30 alle ore 16.00;
tramite una casella di posta elettronica certificata personale all’indirizzo PEC: pecateneo@cert.polimi.it.

Risultati immagini per amministrativi e tecnici

Precedente Concorsi Comunali: usciti i Bandi per Diventare Vigili Urbani e Istruttori Successivo GAZZETTA UFFICIALE N. 4 DEL 15 GENNAIO: CONCORSO PER 12 POSTI NELLE FIAMME AZZURRE