POSTE ITALIANE PENSA ALLA GRANDE: 7.500 POSTI ENTRO IL 2019








Entro l’anno che è appena cominciato Poste Italiane ha messo in cantiere 7.500 assunzioni. A renderle possibili “la riforma delle pensioni che libererà nuovi posti di lavoro per i giovani, e gli incentivi per le assunzioni previste dalla nuova legge di Bilancio”.








In questo modo l’azienda punta ad accelerare il raggiungimento degli obiettivi relativi al personale previsti per il 2010.
Le figure più ricercate saranno quelle di portalettere, sportellisti, consulenti finanziari, addetti allo smistamento, e così via. Contratti a tempo indeterminato e determinato.

POSTE ITALIANE PENSA ALLA GRANDE: 7.500 POSTI ENTRO IL 2019

Precedente REDDITO DI CITTADINANZA: FAI COSÌ PER INCASSARE L’ASSEGNO Successivo CHANCE DAL MONDO DELLO SPETTACOLO. ANCHE BONOLIS TI ASPETTA